A 12 anni sulla sedia rotelle dopo il vaccino Pfizer

Gira in rete da qualche giorno il drammatico appello della madre di una ragazzina di 12 anni americana dello Stato dell Ohio che denuncia le gravi reazioni avverse subite dalla figlia che si ritrova sulla sedia a rotelle a seguito della somministrazione della seconda dose del cosiddetto “vaccino” anticovid della Pfizer.

Sia il padre, che lavora in campo medico, che la madre, che è un ingegnere elttronico, sono due persone istruite ed essendo a favore del vaccino e della scienza non si sono posti troppi problemi e hanno acconsentito che i loro tre figli si sottoponessero alla sperimentazione vaccinale.

Ritengo per “motivi etici” visto che dichiarano che lo hanno fatto per aiutare gli altri…

La madre, giustamente, si chiede come mai la Pfizer tace e nei mesi che sono trascorsi dalla grave reazione avversa nessuno si sia mai posto il problema di indagare sulle ragioni di tale accadimento, in quanto vorrebbe che ciò che è accaduto a lei non accada anche agli altri…

Ecco il video integrale dell’intervento con traduzione (si ringrazia il canale Amicinici):

Stephanie de Garay racconta di sua figlia Maddie 12 anni, invalida dopo prima dose Pfizer.

La madre termina il suo accorato appello chiedendosi:

Perché non è tornata alla normalità?
Stava benissimo prima di questo.
Ha fatto la cosa giusta cercando di aiutare tutti gli altri e loro non stanno aiutando lei.

Se la storia è salita ai disonori della cronaca è solo grazie alla conferenza stampa indetta dal Senatore repubblicano Ron Johnson.
Qui possiamo vedere l’intervento della madre su FoxNews al programma Tucker Carlson Tonight.

Stephanie de garay today’s interview on Fox News on Tucker Carlson Tonight 7/1/21

Qui il video originale sul canale della FoxNews: https://www.foxnews.com/media/ohio-woman-daughter-covid-vaccine-reaction-wheelchair

La madre, ancora visibilmente scossa e guardando al di là della telecamera verso qualcuno o qualcosa, ha affermato (min 3:43 youtube e min 5:38 su FoxNews):

«I'm still pro-vaccine but i'm also pro informed consent like. I fell like there's a possibility they knew this, for probabily and i feel like everybody else should know about this and i it's being pushed down in hidden, if there was a facebook support groups just to able to help people cope in deal with whats's going on because they are not getting help and it was shoot down! 
I mean it's just not right itself.»
«Sono ancora a favore del vaccino, ma sono anche a favore del consenso informato. Mi sento come se ci fosse una possibilità che loro lo sapessero, probabilmente, e sento che tutti gli altri dovrebbero saperlo e che è stato insabbiato, se ci fosse un gruppo di supporto su facebook solo per aiutare le persone a far fronte a ciò che sta succedendo, perché non stanno ricevendo aiuto, viene oscurato! 
Voglio dire che non è giusto.»

Noi altri capiamo la frustrazione di quesa povera madre, eppure nel magico mondo dei professionisti dell’informazione accade questo:

Per La Repubblica e il Corriere semplicemente la notizia non esiste e quindi per tutti i loro lettori il fatto non è mai accaduto.

Non so voi ma questo a casa mia – ah no è ancora della banca finché non si estingue il debito (mutuo) – si chiama mistificazione della realtà e manipolazione dell’opinione pubblica.

Immagine di copertina: credits FoxNews

fonti:
– https://eu.jsonline.com/picture-gallery/news/local/wisconsin/2021/06/28/sen-ron-johnson-defends-news-conference-covid-19-vaccine/7788425002/
-https://www.ilmattino.it/primopiano/esteri/vaccino_reazioni_avverse_pfizer_12_anni_sedia_a_rotelle_cosa_e_successo_ultime_notizie_usa_oggi_3_luglio_2021-6059614.html
– https://www.liberoquotidiano.it/news/esteri/27828314/coronavirus-denuncia-ohio-madre-dodicenne-sulla-sedia-rotelle-dopo-vaccino-pfizer.html
– https://www.ilmessaggero.it/salute/storie/vaccino_reazioni_avverse_pfizer_12_anni_sedia_a_rotelle_cosa_e_successo_ultime_notizie_usa_oggi_3_luglio_2021-6059537.html
– https://www.iltempo.it/attualita/2021/07/03/news/maddie-de-garay-vaccino-pfizer-effetti-collaterali-sedia-rotelle-stephanie-tubo-mangiare-dolori-choc-usa-ohio-27827663/

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Fare informazione è un lavoro a tempo pieno che richiede molte energie e risorse. Insieme possiamo creare un maggiore impatto nella coscienza collettiva, insieme siamo più forti!

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sui servizi che offriamo. L'informazione libera è un diritto che tutti devono avere.