8 maggio 2021 Chivasso (TO)

Siamo tornati a Chivasso alla torteria di Rosanna Spatari perché, dopo l’innegabile figuraccia fatta da tutte le forze del (dis)ordine che hanno partecipato allo spettacolo mediatico messo in campo con tanto di giornalisti, ambulanze, agenti in assetto antisommossa e in borghese che scattavano foto alle targhe delle auto parcheggiate regolarmente nel parcheggio antistante la torteria, sentivamo che qualcosa sta accadeno. Un’onda energetica che sta svegliando sempre più individui a dispetto della narrazione mediatica predominante, e così è stato.

Guardando queste immagini non si può fare a meno di pensare alla mitica scena della principessa Leila che al governatore Tarkin dice:

“Quanto più stringete la presa,
tanti più sistemi vi sgusceranno via tra le dita.”

Principessa Leila

Un aperitivo dopo l’altro ha attratto sempre più persone a Chivasso, in via Orti 14 e più imponevano restrizioni e sanzioni, più i clienti aumentavano.
Figuratevi voi dopo che il locale è stato chiuso in maniera discutibile per non dire illegale. Guardate il video e vi renderete conto se le “poche centinaia di persone”, dichiarate dai media, corrispondono a verità.
Ci vediamo a Chivasso alla riapertura, ancora più numerosi!

Eccezionale manifestazione di sostegno per… una torteria

Un aperitivo dopo l’altro ha attratto sempre più persone a Chivasso e più imponevano restrizioni e sanzioni, più i clienti aumentavano…

Fare informazione è un lavoro a tempo pieno che richiede molte energie e risorse. Insieme possiamo creare un maggiore impatto nella coscienza collettiva, insieme siamo più forti!

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sui servizi che offriamo. L'informazione libera è un diritto che tutti devono avere.