Figlio della moltitudine – Dario Musso

Continua il viaggio nella musica di Dario Musso.

“Figlio della moltitudine” è una canzone che ha poche ore di vita. Un testo scritto nella nottata, una breve sessione in sala di registrazione e la canzone è già del pubblico. Produzione underground; no compromessi, massima libertà d’espressione. Una canzone triste e malinconica dedicata a “chi brancola nel buio urlando liberta”‘ in cui Dario esprime il dolore per un mondo verso il baratro ma non senza speranza.

TITOLO: “FIGLIO DELLA MOLTITUDINE”

PRIMA

FIGLIO DELLA MOLTITUDINE, MESSO A CASO DALLA RUGGINE.
2-5-2020 DISTRUGGI ME, UGUALMENTE NON CE N’E’.
LA GENTE NON LO VEDE QUELLO CHE DOVREBBE VEDERE,
E NON INTENDO IL TELEGIORNALE, PANDEMIA DENTRO CASA DI ZIA.
SI VACCINA E MO’ LA COLPA SEMBRA QUASI MIA.
SOFIA, I TUOI FIGLI TI RIVOGLIONO, MA SAI ANCHE TIFFANY FIRMO’ IL FOGLIO, SCARICO DI RESPONSABILTA’, ED IO SAREI UN NEGAZIONISTA PER STA SOCIETA’.
MO ANDATE AFFANCULO, ALL’INFERNO, AL PADRE ETERNO,
ANDATE DOVE VOLETE BASTA CHE USCITE DAL MONDO.
QUESTA NON E’ VITA, E QUANDO LO ERA, ERA SOLO IPOCRISIA!
VOGLIO ADESSO UN NUOVO ORDINE MONDIALE, UNA POLIZIA INTERNZIONALE.
TANTO LOTTARE A COSA SERVE, SE QUEL CHE FAI E’ UNO SHOW PER LE BESTIE.
SE QUEL CHE FAI E’ UNO SHOW PER LE BESTIE, SE QUEL CHE FAI E’ UNO SHOW.

SECONDA

DICONO DI ESSERE UOMINI, LUNA VEDO CHE T’ILLUMINI.
TANTO NON CAPIRANNO MAI, GLI SCHERZI DELLA VITA NO, NON CAPIRANNO MAI.
GIUSTIZIERI DELLA VERITA’, BRANCOLANO AL BUIO URLANDO LIBERTA’. LIBERTA’, LO SCHIAVO AMMETTE QUELLO CHE NON SA.
PROVO RABBIA, UMANITA’ DI BARABBA, CRISTO RITORNA,
SOLO TU PUOI SPEZZARGLI QUELLE CORNA.
NON HO FORZA, MI SENTO COME IMPRIGIONATO NELLA MORSA.
VORREI SAPERE COSA PENSI,
IO NON SONO COME LORO A ME NON SERVONO I SOGNI,
NON MI SERVONO NEANCHE I SOLDI,
VOLEVO SOLO NASCERE IN UN MONDO SENZA INGORDI,
SENZA IMBROGLI, SENZA STRONZI,
INVECE SONO QUI’ A CONTARE I MORTI.
A CANTARE AI MORTI… E QUANTI SONO, NON IMPORTA.
DOMANI E’ QUì, GESU’ TI ASPETTO DIETRO QUELLA PORTA.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Fare informazione è un lavoro a tempo pieno che richiede molte energie e risorse. Insieme possiamo creare un maggiore impatto nella coscienza collettiva, insieme siamo più forti!

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sui servizi che offriamo. L'informazione libera è un diritto che tutti devono avere.