I militari chiedono garanzie sui vaccini anticovid

Continuano a pervenire al SIM Carabinieri un numero consistente di segnalazioni che vedono colleghi colpiti da effetti collaterali molto simili ( trombosi, crampi agli arti inferiori e dolori muscolari generali…) in seguito alla somministrazione del vaccino AstraZenec

A distanza di ormai oltre una settimana dall’uscita del comunicato stampa del SIM Carabinieri e dell’Esercito ancora nessuna notizia sui massmedia se non il fatto che il vaccino Astrazeneca è stato prima sospeso per poi essere prontamente riabilitato dopo ampie ed approfondite indagini.

fonte: Reuters

E noi altri che credevamo ancora ingenuamente che una notizia simile fosse dato ampio respiro e avesse fatto passare una mano sulla coscienza di lorsignori, ma che volete farci siamo degli inguaribili romantici…

11 marzo 2021
«Vaccino Covid- 19: Comellini, sospendere immediatamente la somministrazione a militari e forze dell’ordine.

In attesa di accertamenti da parte delle autorità giudiziarie competenti sia sul vaccino sia sul metodo di somministrazione che sulle pubblicazioni/disposizioni/direttive/circolari sanitarie militari impartite dai vertici militari e per le quali non è stata acquisita formale convalida od accreditamento da parte dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS)

continua sulla fonte

Anche tra i Carabinieri si ravvisano le stesse preoccupazioni:

Riportiamo:

13 marzo 2021
«Continuano a pervenire al SIM Carabinieri un numero consistente di segnalazioni che vedono colleghi colpiti da effetti collaterali molto simili ( trombosi, crampi agli arti inferiori e dolori muscolari generali…) in seguito alla somministrazione del vaccino AstraZeneca .

Per i suddetti motivi il SIM Carabinieri chiede che…»

continua sulla fonte

Riteniamo che le forze dell’ordine in questo frangente sono doppiamente responsabili: per noi e per loro stesse.

Ricordiamo inoltre che in caso di danno permanente derivato da una vaccinazione, un appartenente alle Forze Armate, alle Forze di Polizia, ecc. viene dichiarato inabile al servizio e messo in congedo senza alcuna indennità né sussidio poiché il danno da vaccino è estremamente difficile che venga riconosciuto.

In ogni caso il sito (non ufficiale) delle Forze Armate ritiene opportuno di segnalare ai suoi numerosi utenti il seguente articolo:

Diritto e Fisco: Risarcimento dei danni da vaccinazione

Approfondimenti:

Stefano Paoloni (Sap – Sindacato Autonomo Di Polizia) Su Zwebtv: Vaccini Per Le Forze Dell’ordine Non Obbligatori!

Vaccini Anti-Covid Per I Militari: Non Esiste Obbligo Implicito. Lo Stato Maggiore Chiarisca. L’intervento Del Sindacato Aeronautica Militare (SIAM)

Ministero Della Difesa: Guida Pratica Per Gli Interventi Assistenziali

La Legge Per Tutti: Danni Da Vaccino

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Fare informazione è un lavoro a tempo pieno che richiede molte energie e risorse. Insieme possiamo creare un maggiore impatto nella coscienza collettiva, insieme siamo più forti!

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sui servizi che offriamo. L'informazione libera è un diritto che tutti devono avere.