L’America riapre: molti Stati tolgono le restrizioni e le mascherine

America

Arriva inaspettata la notizia che in America, a fronte del calo dei contagi degli ultimi tempi, molti Stati hanno deciso di dire basta alle restrizioni.

Cinque Stati hanno annunciato nell’ultimo mese il ritiro dei mandati relativi all’uso delle mascherine usate come dispositivi di protezione contro il COVID-19.

I governatori di Alabama, Mississippi, Texas, Montana e Iowa hanno dichiarato che i mandati non sarebbero più necessari per prevenire la diffusione del COVID-19.

Inoltre, i governatori del Texas e del Mississippi hanno annunciato martedì che sospenderanno le restrizioni e riapriranno i loro Stati, consentendo alle imprese di operare a pieno regime.

Sono stati poi seguiti giovedì dal governatore dell’Alabama, Kay Ivey, che ha annunciato che l’uso della mascherina sarà facoltativo.

Il Texas riapre al 100%

Il Texas si unisce a dodici altri stati, dei 50 degli Stati Uniti, che hanno revocato il loro mandato obbligatorio di indossare la mascherina o non l’hanno mai imposto, come la Florida o l’Arizona.

L’annuncio del governatore del Texas, Greg Abbott, renderà il territorio il primo grande stato americano ad eliminare il requisito di indossare le mascherine: l’ordine entrerà in vigore il 10 marzo.

Troppi texani sono stati tagliati fuori dalle opportunità di lavoro. Troppi piccoli imprenditori hanno lottato per pagare le loro bollette. Questo deve finire. È ora di aprire il Texas al 100%“, ha detto Abbott.

Inoltre, ho messo fine all’obbligatorietà delle mascherine“, ha aggiunto in una conferenza stampa dalla città di Lubbock, in cui ha confermato che tutti gli stabilimenti potranno aprire senza alcun tipo di restrizione.

Abbott ha giustificato la sua decisione con il buon ritmo della vaccinazione: la prossima settimana si raggiungerà la cifra di 7 milioni di dosi.

Il mandato di indossare i dispositivi di protezione personale era in vigore da ormai 8 mesi.

Tuttavia, ha invitato alla “responsabilità personale” e a seguire le indicazioni mediche.

Gli Stati d’America che hanno revocato le restrizioni

Anche il Mississippi revoca il mandato

Anche il governatore del Mississippi, Tate Reeves, ha annunciato che da questo mercoledì l’ordine di indossare le mascherine sarà revocato in tutte le contee dello stato meridionale, e le imprese potranno operare “a piena capacità” senza alcuna restrizione.

I nostri ricoveri e il numero di casi sono crollati e il vaccino è stato distribuito rapidamente. Il momento è arrivato!” ha scritto Reeves, anche lui repubblicano, nel fare l’annuncio sul suo account Twitter.

Anche se negli ultimi giorni la media giornaliera di nuovi casi è scesa bruscamente in America (meno di 70.000 al giorno, rispetto ai circa 300.000 dell’inizio dell’anno), le autorità continuano a mettere in guardia dal pericolo, soprattutto a causa dell’emergere di nuovi ceppi.

Ma i governatori pare siano più preoccupati dalle possibili ripercussioni economiche che le restrizioni potrebbero causare.

Fonti

https://eu.usatoday.com/story/news/health/2021/03/03/covid-19-texas-mississippi-join-states-rolling-back-mask-mandates/6905305002/

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Fare informazione è un lavoro a tempo pieno che richiede molte energie e risorse. Insieme possiamo creare un maggiore impatto nella coscienza collettiva, insieme siamo più forti!

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sui servizi che offriamo. L'informazione libera è un diritto che tutti devono avere.