Le sette fasi di una dittatura

Ho trovato su YouTube un video in cui vengono lette le sette fasi di una dittatura tratte da un libro di cui ignoravo l’esistenza di Michel Onfray.. Ho fatto una ricerca su google e del libro si parla effettivamente poco. Ho ritenuto utile riportarlo in questo articolo, lasciando ad ognuno la riflessione che ne scaturisce.

Tratto dal libro “Teoria della dittaturadi Michel Onfray.

“Come si può instaurare oggi una dittatura di tipo nuovo?

Ho messo a fuoco sette fasi principali:

  • distruggere la libertà
  • impoverire la lingua
  • abolire la verità
  • sopprimere la storia
  • negare la natura
  • propagare l’odio
  • aspirare all’impero

Ognuna di queste fasi è a sua volta composta da momenti particolari.

Per distruggere la libertà bisogna:

  • assicurare una sorveglianza continua
  • distruggere la vita personale
  • eliminare la solitudine
  • divertire con le feste comandate
  • uniformare l’opinione
  • denunciare i crimini di pensiero

Per impoverire la lingua bisogna:

  • praticare una lingua nuova
  • usare un linguaggio a doppia valenza
  • distruggere parole
  • piegare la lingua all’oralità
  • parlare una lingua unica
  • eliminare i classici

Per abolire la verità bisogna:

  • imporre l’ideologia
  • strumentalizzare la stampa
  • diffondere notizie false
  • creare la realtà

Per sopprimere la storia bisogna:

  • cancellare il passato
  • riscrivere la storia
  • inventare la memoria
  • distruggere i libri
  • industrializzare la letteratura

Per negare la natura bisogna:

  • distruggere la pulsione di vita
  • organizzare la frustrazione sessuale
  • imporre vincoli di norme igieniche
  • procreare per via medica

Per propagare l’odio bisogna:

  • creare un nemico
  • fomentare guerre
  • ridurre il pensiero critico a problema psichiatrico
  • dare il colpo di grazia all’ultimo uomo

Per aspirare all’impero bisogna:

  • indottrinare i bambini
  • gestire l’opposizione
  • governare assieme alla classe dirigente
  • ridurre schiavitù grazie al progresso
  • dissimulare il potere

Chi oserà a dire che non siamo arrivati a questo punto è se è vero che ci siamo arrivati quando è successo e come con chi dove?”

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp

Fare informazione è un lavoro a tempo pieno che richiede molte energie e risorse. Insieme possiamo creare un maggiore impatto nella coscienza collettiva, insieme siamo più forti!

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sui servizi che offriamo. L'informazione libera è un diritto che tutti devono avere.

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna alla home page