No MES – Sì Messina – Sì MES

Dopo 30 anni, trent’anni, quasi 11mila, 11.000 giorni di latitanza viene catturato il boss mafioso Messina Denaro.

Wao!

“Segui il tumore” titola LaRepubblica, rimandando alla famosa frase di Falcone “segui il denaro”… che geni della comunciazione.

Non mi dilungherò in analisi e commenti ma voglio osservare solo 3 punti in merito. Al lettore ogni giudizio, sempre se non fa parte di quel 30-40%

1° punto

28 giugno 2020 Facebook di Giorgia Meloni

“L’Europa lascia intendere che se l’Italia non accederà al Mes, la trattativa sul recovery fund sarà più difficile. L’ennesima conferma che il Mes è in realtà uno strumento per controllare la nostra economia. È una trappola, e l’Italia non deve caderci dentro.”

Guarda il video della dichiarazione di Giorgia Meloni quihttps://fb.watch/i6lH8dnXSw/

2° punto

16 gennaio 2023 – Ore 01:00 nella notte tra il 15 e il 16 gennaio

“Meloni cede, via libera al Mes. Giorgetti pronto a rassicurare Bruxelles”

Fonte: La Stampa (leggi qui l’articolo)

3° punto

16 gennaio 2023 – Ultimo aggiornamento 23:01

“In manette Messina Denaro, il boss che ha custodito i segreti di Riina

Fonte: La Repubblica (leggi qui l’articolo)

Ogni riferimento a fatti e persone è puramente casuale, ma si sa noi siamo complottisti e qualunquisti.

Se desideri partecipare alla discussione

e lascia un commento!

Immagine di copetina Freepik

Facebook
Twitter
Telegram
WhatsApp

Fare informazione è un lavoro a tempo pieno che richiede molte energie e risorse.
Insieme possiamo creare un maggiore impatto nella coscienza collettiva.

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna alla home page

    ACCEDI A PLAYMASTERMOVIE