Una frizzante chiacchierata con Valerio Malvezzi, in veste di “autore folle”. Il suo romanzo, FUTURA, ci parla di un futuro distopico in cui non vorremmo mai trovarci. Ma stiamo forse andando in quella direzione?

Il libro – pubblicato nel Dicembre 2020 – è stato scritto nel 2014, e quindi o Valerio è profetico, oppure ha semplicemente fatto delle proiezioni avanti nel tempo, data l’accuratezza con cui vengono descritte situazioni fino troppo attuali.

Delle volte, se non sempre, il mezzo creativo, l’opera d’arte, il teatro e la letteratura, sono mezzi per comunicare qualcosa che, diversamente, non verrebbe recepito. Quindi buona visione – o buona lettura – a tutti.

Tra finzione e realtà

Fare informazione è un lavoro a tempo pieno che richiede molte energie e risorse. Insieme possiamo creare un maggiore impatto nella coscienza collettiva, insieme siamo più forti!

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sui servizi che offriamo. L'informazione libera è un diritto che tutti devono avere.