E’ giunto il momento di mettere a confronto il vecchio paradigma medica con quello nuovo. I tempi sono maturi per una valutazione – dati e risultati alla mano – di quale via è bene prendere per tutelare la nostra salute e quella delle generazioni future.

Non è più il tempo dei dogmi scientisti e delle fedi farmacologiche, ma del buonsenso, della conoscenza, del benessere psicofisico da tutelare al di sopra di ogni cosa, specialmente al di sopra degli interessi economici e politici.

Concetti e argomentazioni legate ad eventi avversi, effetto stocastico, dismicrobismo e psicobiota vanno assolutamente affrontate e spiegate, per portare chiarezza su qual è il ruolo della medicina, oggi. Aprirsi a nuovi paradigmi introdotti dalla medicina quantistica, può darci una visione completamente nuova di noi stessi e della nostra salute.

Parliamo di questo tema di importanza vitale con la dottoressa Anna Rita Iannetti, medico chirurgo impegnata da venticinque anni in campagne di promozione della salute; esperta in neuroscienze, counselor, master in medicina biointegrata, master in PNEI (psico neuro endocrino immunologia), master in ottimizzazione neuropsicofisica e CRM terapia.

Vaccino-mania o Salutogenesi? Paradigmi medici a confronto

Fare informazione è un lavoro a tempo pieno che richiede molte energie e risorse. Insieme possiamo creare un maggiore impatto nella coscienza collettiva, insieme siamo più forti!

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sui servizi che offriamo. L'informazione libera è un diritto che tutti devono avere.